Giovedì, 20 Settembre 2018
LONDRA 2012

Napolitano incontra
atleti azzurri
Vezzali portabandiera

londra 2012, napolitano, vezzali, Sicilia, Archivio, Sport

Ha scherzato con i "ragazzi" olimpici del '48, si e' commosso con la giovane Italia che a Londra rappresenterà il Pese intero. Nel giorno della consegna del tricolore che sfilerà il 27 luglio alla cerimonia inaugurale dei Giochi, Giorgio Napolitano è più nonno che capo dello stato: l'emozione, nel tradizionale appuntamento al Quirinale con la delegazione azzurra da cui parte la volata verso le Olimpiadi, stavolta è forte. Il presidente della Repubblica consegna i tricolori a Valentina Vezzali e all'alfiere paralimpico Oscar De Pellegrin, ma trattiene a stento le lacrime per due volte. "Portando questa bandiera diventate portatori della nazione intera - dice Napolitano - voi rappresentate la nazione italiana e le Olimpiadi sono la festa delle nazioni. E voi questo andate sempre a rappresentare". Un discorso fatto col cuore quello di Napolitano, stretto tra giornate convulse. E la commozione si era fatta sentire anche quando ha ricordato l'impegno della nazionale di calcio a Euro 2012.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook