Domenica, 25 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Donna uccisa a Milano Bimbo rimasto illeso
IL COMPAGNO TENTA IL SUICIDIO

Donna uccisa a Milano
Bimbo rimasto illeso

Un omicidio seguito da un tentato suicidio: è quanto  quello accaduto in un appartamento del settimo piano in via San Dionigi a Milano dove una donna di 26 anni è stata trovata uccisa a colpi d'arma da taglio con accanto a sé un bambino di due anni che è rimasto illeso.

 Al quarto piano dello stesso edificio è stato trovato un uomo, un marocchino di 28 anni il quale è stato trasportato in condizioni gravissime in ospedale. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Squadra volante della Questura di Milano, gli operatori del 118 e i vigili del fuoco.

 

Si tratta, con tutta probabilità di un omicidio seguito da un tentato suicidio quello accaduto in un appartamento del settimo piano in via San Dionigi a Milano dove una donna di 26 anni è stata trovata uccisa a colpi d'arma da taglio con accanto a sé un bambino di due anni che è rimasto illeso. Al quarto piano dello stesso edificio è stato trovato un uomo, un marocchino di 28 anni il quale è stato trasportato in condizioni gravissime in ospedale. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Squadra volante della Questura di Milano, gli operatori del 118 e i vigili del fuoco.

L'omicidio sarebbe arrivato a conclusione di una lite. A quanto si è saputo, i vicini di casa, poco prima del dramma, avevano sentito voci concitate provenire dall'appartamento di via San Dionigi, alla periferia di Milano. Erano della donna morta, una italiana di 26 anni e dell'uomo rimasto ferito, un marocchino di 28. Secondo una prima ricostruzione, l'uomo dopo aver accoltellato la ragazza si è gettato nel vuoto dal settimo piano, cadendo al quarto. Nell'appartamento c'era un bambino di due anni il quale è rimasto illeso. 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook