Lunedì, 26 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio La telefonata alla moglie prima di morire
L'INCIDENTE A SPEZZANO

La telefonata alla moglie
prima di morire

Aveva cercato aiuto telefonando disperato alla moglie Admir Dejieli, trovato morto nella zona di Spezzano Albanese. Il corpo di Admir Dejeli, di 36 anni, albanese, bracciante agricolo, è stato individuato ieri sera all'interno della sua mini car finita in una scarpata.

A trovare il cadavere sono state squadre composte dai volontari del Soccorso alpino e dei vigili del fuoco che da ieri avevano iniziato le ricerche.
L'uomo aveva chiesto aiuto alla moglie, le aveva detto di essere caduto con l'auto in un burrone ma senza sapere indicare il posto preciso. Poi le comunicazioni si erano interrotte, la batteria del telefonino presumibilmente si era scaricata e a tarda sera il ritrovamento del cadavere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook