Sabato, 24 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio In fila all'alba per il Mini iPad
APPLE

In fila all'alba
per il Mini iPad

Incuranti del ponte vacanziero, dell'ora mattutina e del freddo, anche per il lancio in contemporanea mondiale del nuovo Ipad Mini i fan della Apple hanno affrontato la solita levataccia, pur di essere i primi a tenere in mano il nuovo oggetto dei loro desideri.

Una scena che si è verificata puntuale anche nel negozio della Mela a Carugate, uno dei due store del milanese, dove un manipolo di irriducibili, una ventina di persone, erano già in fila davanti alle porte prima dell'apertura, fissata per le otto del mattino come in tutti gli altri centri vendita della casa di Cupertino. In coda, rifocillati dai commessi del negozio con caffé caldo e brioches, c'erano soprattutto giovani tra i 20 e i 30 anni, riconoscibili per il classico stile da 'geek', occhiali dalla montatura spessa e borsona su un fianco.

E se nessuno di loro è arrivato a passare la notte accampato nel centro commerciale, come è successo ad esempio a Torino secondo quanto riferisce l'ufficio stampa della Apple, a Carugate i primi si sono presentati già alle sette del mattino. "Mi sono alzato alle 6.30 ma ne valeva la pena", dice ad esempio Daniele Messi, studente di marketing di 20 anni, il primo cliente della giornata. "Ho deciso di comprarlo anche se avevo già tutti gli altri oggetti della Apple - spiega soddisfatto, appena uscito dal negozio -, sono un appassionato". Impossibile sapere quanti articoli siano già stati prenotati nel negozio. Il dato, spiegano dall'azienda, non è disponibile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook