Domenica, 01 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Tromba d'aria all'Ilva 38 feriti e un disperso
TARANTO

Tromba d'aria all'Ilva
38 feriti e un disperso

taranto, Sicilia, Archivio, Cronaca

Una tromba d'aria e un fulmine si sono abbattuti questa mattina sull'Ilva di Taranto. Il fulmine ha colpito il camino delle batterie 1 e 2 e sono caduti diversi quintali di cemento. L'Ilva sottolinea che "non c'è stato alcun incendio". "Le fiamme visibili dall'esterno sono relative agli sfoghi di sicurezza provocati dalle candele di sicurezza degli impianti".

La Capitaneria di porto di Taranto ha sospeso all'imbrunire le ricerche dell'operaio 29enne dell'Ilva precipitato in mare durante la tromba d'aria. L'oscurità e le cattive condizioni meteorologiche hanno comportato lo stop; le ricerche riprenderanno domani mattina. L'operaio era al lavoro nell'area del terzo sporgente del porto quando la gru che stava manovrando é caduta in mare

"Il primo dato che mi sento di confermare ed attraverso il quale possiamo rassicurare la cittadinanza, è che tutti gli impianti e i siti industriali dello stabilimento Ilva sono al momento in sicurezza. I feriti sono 38, dei quali nove bambini di una scuola di Statte. Risulta al momento un uomo disperso". Lo dice l'assessore alla Protezione civile, Fabiano Amati. "Le condizioni meteoclimatiche sono al momento nettamente migliorate - assicura Amati - ma lo scenario delineato si presenta importante sotto il profilo dei danni, rispetto ai quali però non abbiamo ancora stime dettagliate poiché il nostro protocollo ci impone di eliminare prioritariamente ogni margine di rischio legato alla incolumità dei cittadini e alla sicurezza degli impianti industriali".

L'assessore conferma che sono in tutto 38 i feriti coinvolti: nove bambini di una scuola di Statte, dei quali cinque curati nell'ospedale Moscati di Taranto e altri quattro nell'ospedale di Martina Franca, tutti con lievi ferite ad eccezione di uno che è stato sottoposto ad ulteriori accertamenti diagnostici; sette le persone ricoverate nell'ospedale tarantino 'Santissima Annunziata' di Taranto, tre delle quali risultano 'politraumatizzate'; due persone (un operaio Ilva e uno dell'Enel) ferite sono ricoverate a Martina Franca; venti operai Ilva sono stati curati all'interno dell'infermeria dello stesso stabilimento siderurgico.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook