Domenica, 15 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
GRAN BRETAGNA

Suicida l'infermiera
ingannata su Kate

infermiera, kate, suicida, Sicilia, Archivio

Sono stati per ora sospesi e sono "sotto shock" i due speaker radiofonici australiani, Michael Christian e Mel Greig, autori dello scherzo telefonico al King Edward Hospital di Londra, che si sospetta essere la causa che avrebbe portato al suicidio l'infermiera che per prima ha risposto alla finta telefonata. Lo riferisce Sky News citando fonti dell'emittente radio australiana 2D FM che ha trasmesso lo scherzo telefonico. I due dj non torneranno in onda fino a ulteriori comunicazioni, fa sapere la stessa fonte.

Jacintha Saldanha, che lavorava per il King Edward da oltre quattro anni, sposata e madre di due bimbi, e' stata trovata esamine in ospedale, i paramedici hanno tentato di rianimarla, ma invano ed e’ stata dichiarata morta sul posto. Il King Edward Hospital ha confermato la morte dell'infermiera che aveva risposto alla finta telefonata per Kate Middleton. Esprimendo 'profondo cordoglio' nella nota si definisce la vicenda uno shock. 'Lo staff dell'ospedale le è stato vicino in questo momento difficile', dopo l'episodio della telefonata', si sottolinea ancora nel comunicato in cui la si descrive come un'infermiera esperta.

WILLIAM E KATE, TRISTEZZA PER MORTE INFERMIERA -"Il duca e la duchessa di Cambridge esprimono profonda tristezza nell'apprendere della morte di Jacintha Saldanha", l'infermiera che aveva risposto alla falsa telefonata per Kate e trovata morta oggi. Lo riferisce St. James's Palace in un comunicato appena diffuso sottolineando che "mai, il palazzo reale ha protestato presso l'ospedale" in seguito alla finta telefonata per Kate Middleton. Al contrario, abbiamo costantemente offerto il nostro pieno sostegno alle infermiere e allo staff dell'ospedale"

LA BEFFA PRONTO, SONO LA REGINA,COME STA KATE?' - "Pronto, sono la regina, come sta Kate?". Ha dell'incredibile, considerate le misure di sicurezza e gli accorgimenti a garanzia della privacy che solitamente attorniano la famiglia reale, ancor più in queste ore di apprensione per lo stato di salute di Kate ricoverata in ospedale a causa di una forma acuta di nausee dovute alla gravidanza. Eppure, un duo radiofonico australiano, sconosciuto in Gran Bretagna ma nemmeno particolarmente noto in Australia, é riuscito dove orde di quotatissimi giornalisti hanno fallito: hanno ottenuto informazioni sullo stato di salute della duchessa di Cambridge. Questo semplicemente telefonando in ospedale ma con un 'trucco': si sono spacciati per la regina Elisabetta II e il principe Carlo. Uno scherzo telefonico in piena regola, una delle burle più artigianali che c'é. La sorpresa è che è riuscito, provocando clamore internazionale e non poco imbarazzo - oltre alle scuse - per i responsabili dell'esclusivo King Edward VII Hospital di Londra, l'ospedale privato dove è ricoverata Kate e 'di fiducia' per la famiglia reale. Almeno fino ad ora. La cosa si è svolta nel modo più classico: voci contraffatte, risatine. Ieri mattina Mel Greig and Michael Christian della piccola stazione radio australiana 2Day FM, hanno alzato il telefono e hanno chiamato l'ospedale. "Non ci aspettavamo che ci avrebbero creduto, dato il nostro terribile accento (australiano ndr)". E invece no. Prima il centralino e poi un'infermiera, che ha candidamente risposto alle domande della finta regina e del finto principe Carlo.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook