Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
TERRORE SULLA A 20

Ventimila litri di
carburante sull’asfalto

a20, incendio, Sicilia, Archivio
incendio a 20

Si è rischiato davvero grosso ieri pomeriggio poco prima delle 17 sul tratto di autostrada A20 Messina – Palermo compreso tra gli svincoli di Tusa e Pollina-Castelbuono, sulla carreggiata in direzione Palermo. Un’autocisterna contenente ventimila litri di carburante si è infatti ribaltata all’ingresso della galleria Cipollazzo rovesciando quasi per intero il suo carico sull’asfalto. Miracolosamente incolume il conducente del mezzo, Andrea Cassarà, sessant’anni, residente a Monreale, che aveva caricato la cisterna poche ore prima a Milazzo e si stava dirigendo verso Palermo. La sua fortuna è stata il distacco della sola bonza contenente il carburante, suddiviso in compartimenti stagni da diecimila litri ciascuno di gasolio e benzina. Dopo aver urtato contro la banchina di sinistra all’ingresso della galleria, infatti, la motrice si è staccata e mentre la cisterna si è ribaltata appena davanti all’ingresso del tunnel il corpo trainante ha terminato la sua corsa contro il muro. Gli uomini della Polstrada, con grande tempismo ed efficienza,
si sono quindi prodigati per chiudere il transito tra gli svincoli di Tusa e Pollina e permettere, in tempi rapidi ma in tutta sicurezza, il deflusso delle vetture rimaste incolonnate
per tre chilometri, che hanno potuto raggiungere contromano lo svincolo di Tusa.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook