Venerdì, 14 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Società evade 2.5 mln Gdf sequestra beni al suo rappresentante
PALERMO

Società evade 2.5 mln
Gdf sequestra beni
al suo rappresentante

Il mancato pagamento di 2,5 milioni di imposte, un'indebita deduzioni di costi per 12 milioni e la mancata dichiarazione di ricavi per 2 milioni sono stati scoperti dalla Guardia di finanza di Palermo nel corso di una verifica condotta nei confronti di una società del capoluogo siciliano operante nel settore del commercio di oro e preziosi. Le ispezioni dei finanzieri sono state avviate lo scorso novembre per verificare la veridicità di una segnalazione della procura. In prima battuta l'attività delle Fiamme gialle è stata circoscritta al riscontro del mancato versamento delle imposte relative al 2008, per un ammontare di circa 800 mila euro. Dopo ulteriori approfondimenti i militari hanno appurato che la società aveva evaso il fisco, per 1,7 milioni, anche ne 2009 e 2010, e commesso altri reati. Il legale rappresentante della società è stato denunciato. Le Fiamme gialle hanno emesso un provvedimento di sequestro preventivo d'urgenza che il Gip ha convalidato e che riguarda quote azionarie, 4 immobili e disponibilità liquide riconducibili al contribuente per un ammontare di oltre 2,5 milioni di euro. (ANSA).

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook