Domenica, 25 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Grilli "Sanzioni al management da Bankitalia"
MPS

Grilli "Sanzioni
al management
da Bankitalia"

mps, Sicilia, Archivio, Cronaca

Dopo l'incontro di ieri con il presidente della Bce Mario Draghi, il ministro dell'Economia Vittorio Grilli è stato ascoltato sulla vicenda Mps. E mentre la magistratura senese indaga per truffa ai danni della banca, Bankitalia ieri ha escluso ogni ipotesi di commissariamento.

GRILLI, NECESSARIA PRUDENZA IN DIBATTITO SU BANCHE  - "Ritengo che sia necessari prudenza e responsabilità nel dibattito pubblico sulla situazione dei nostri intermediari finanziari". Afferma il ministro dell'Economia Vittorio Grilli in un'audizione in Parlamento.
Uno dei "punti forza dell'Italia è la riconosciuta solidità del sistema bancario", prosegue il ministro dell'Economia. "Le nostre banche hanno mostrato capacità uniche. Non sono necessari salvataggi. Non bisogna insinuare dubbi sulla solidità del sistema, non risponde a realtà. Neppure le vicende Mps modificano il quadro".

Uno dei "punti forza dell'Italia è la riconosciuta solidità del sistema bancario", sottolinea Grilli nel corso dell'audizione alla Camera. "Le nostre banche hanno mostrato capacità uniche. Non sono necessari salvataggi. Non bisogna insinuare dubbi sulla solidità del sistema, non risponde a realtà. Neppure le vicende Mps modificano il quadro".

Nel caso delle misure per l'Mps si trattava di "limitare i rischi sistemici mettendo al sicuro il risparmio dei correntisti". Lo ha detto il ministro dell'Economia Vittorio Grilli precisando che non si tratta di interventi "a favore del management, ma a favore dei risparmiatori". "L'intervento dello stato - aggiunge Grilli -  non si configura come un salvataggio di una banca insolvente, ma come un rafforzamento del capitale" secondo gli stadard Eba.

Il ministro commenta poi l'azione di Bankitalia: 'E' stata "continua, attenta, appropriata e si è intensificata nel tempo" a partire dal 2010.

In seguito alle ispezioni del 2011, Bankitalia "ha avviato una procedura sanzionatoria nei confronti del management del Mps" e tale procedura "ad oggi è in fase conclusiva". Lo ha detto il ministro Vittorio Grilli ricordando che il rapporto ispettivo del marzo 2012 'evidenziava carenze nell'organizzazione dei controlli internì.

La sottoscrizione di nuovi titoli "assoggetterà Mps a importanti e penetranti vincoli in termini di governance e operativita". Tra questi "limiti alle strategie commerciali e acquisizione partecipazioni. Divieto dividendi, vincoli a remunerazioni", afferma Grilli nel corso dell'audizione.

Su Mps Bankitalia ha svolto "una intensa attività di vigilanza che ha consentito di individuare e interrompere comportamenti anomali". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Vittorio Grilli in audizione in Parlamento.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook