Sabato, 02 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Legittimo impedimento per Berlusconi
PROCESSO RUBY

Legittimo impedimento
per Berlusconi

processo ruby, Sicilia, Archivio, Cronaca

I giudici del tribunale di Milano hanno accolto la richiesta di legittimo impedimento presentata dai legali di Silvio Berlusconi e rinviato il processo al prossimo 11 febbraio.

I legali del leader del Pdl avevano spiegato ai giudici del tribunale che il loro assistito è impegnato da stamattina in un'intervista in diretta in tv e nel pomeriggio a Trieste per un impegno istituzionale. Hanno poi detto che nonostante impegni legati alla loro campagna elettorale hanno preferito essere in aula.

Il procuratore aggiunto di Milano, Ilda Boccassini, si era opposta, spiegando che se proprio si volesse forzare la legge, si poteva accoglierla solo per l'impegno di stamani e quindi rinviare il processo ad oggi pomeriggio per ascoltare l'ultimo testimone.

Niccolò Ghedini, uno dei difensori di Silvio Berlusconi non si aspettava il riconoscimento del legittimo impedimento per oggi del Cavaliere da parte dei giudici del processo Ruby anche se, a suo parere, sarebbe stato meglio un rinvio del processo a dopo il voto. "Non me l'aspettavo e credo sia stata rispettata la norma - ha detto il legale - però mi aspettavo un rinvio a dopo il 24 e non di tornare qui l'11 febbraio perché in campagna elettorale non ci dovrebbero essere udienze".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook