Lunedì, 26 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Amanti uccisi nel Trapanese, 2 arresti dopo 23 anni
CASTELVETRANO

Amanti uccisi nel
Trapanese, 2 arresti
dopo 23 anni

I carabinieri hanno eseguito un provvedimento di custodia cautelare in carcere emesso dal Gip di Marsala nei confronti di due fratelli di Castelvetrano (Trapani), ritenuti responsabili di un duplice omicidio commesso il 24 agosto 1990 in un ovile di contrada Dionisio, a Campobello di Mazara, sempre nel Trapanese, dove furono uccisi a colpi di lupara due amanti: Paolo Favara, 30 anni, e la cognata Caterina Vaiana di 33. All'origine dell'efferato omicidio, una intricata vicenda sentimentale e anche una violenza sessuale ai danni di una bambina che all'epoca aveva appena 9 anni. L'indagine, coordinata dal sostituto procuratore di Marsala, Bernardo Petralia, ha consentito di risolvere il caso, a distanza di quasi 23 anni, assicurando alla giustizia i due presunti killer. (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook