Giovedì, 22 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Misericordia e ASP scontro su dialisi
DIAMANTE

Misericordia e ASP
scontro su dialisi

Scontro tra ASP di Cosenza e Misericordia di Diamante. Dopo le polemiche a distanza si passa alle denunce. L’associazione di volontariato ha infatti, presentato un ricorso formale a cui potrebbe seguire una azione legale contro i presunti comportamenti discriminatori operati da parte di ambienti dell’azienda sanitaria provinciale che di fatto escludono la Misericordia di Diamante dai servizi di emergenza urgenza e di supporto al 118, di accompagnamento dei dializzati, dei  servizi sostitutivi del servizio ambulanza pubblico, così come di altri  per i quali l’ASP si è sempre avvalsa della collaborazione di associazioni ottenendo un risparmio enorme rispetto ad una gestione in proprio e un servizio più efficiente.  La decisione della Congregazione di Misericordia è scaturita dall’ennesimo episodio: la mancata convocazione per la definizione delle condizioni di affidamento del servizio dializzati. . “Non si comprende – afferma  una nota della Misericordia –quali siano le motivazioni della mancata convocazione e della relativa esclusione dal servizio 118 e da altri servizi, troppe sono le coincidenze per far pensare a semplici casualità ed è arrivato il momento di fare chiarezza e di far valere in modo ufficiale le nostre ragioni nel pieno rispetto di quella legalità che pare essere calpestata o, comunque, di quelle storture nelle procedure che appaiono chiare”.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook