Giovedì, 23 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Camping abusivo scattano i sigilli
CORIGLIANO CALABRO

Camping abusivo
scattano i sigilli

camping corigliano, capitaneria porto, demanio, sequestro, Sicilia, Archivio
camping corigliano
Eseguito dal personale militare del Compartimento Marittimo di Corigliano Calabro, alle dipendenze del Comandante della Capitaneria Capitano di Fregata (CP) Antonio D’Amore, un provvedimento di sequestro penale preventivo, in una località a nord del litorale di Corigliano Calabro, emesso dal  Rossano. Un’area demaniale di circa 27.550 metri quadrati occupata con recinzione di paletti e rete in ferro ed adibita ad area di sosta per tende e roulottes.  A seguito delle indagini svolte dai militari della Guardia Costiera, iniziate dalla scorsa estate nell’ambito dei controlli per l’operazione “Mare Sicuro”, è stato accertato che la vasta zona di pubblico demanio marittimo era stata occupata abusivamente dal titolare della struttura turistica in aggiunta a quella già detenuta regolarmente in concessione. Sulla zona di arenile occupato abusivamente erano stati anche posizionati un ricovero per attrezzi, colonnine elettriche ed antincendio, lampioni per l’illuminazione, cancelli metallici, viali per i percorsi delle roulottes in parte asfaltati. Insomma, un campeggio vero e proprio ben attrezzato su area di proprietà dello Stato occupata senza versare alcun canone. Il responsabile dell’abuso è stato quindi segnalato alla Procura della Repubblica di Rossano.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook