Martedì, 07 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Il “nuovo” tribunale del Riesame conferma le accuse per Cattafi
BARCELLONA

Il “nuovo” tribunale
del Riesame conferma
le accuse per Cattafi

cattafi, gotha 3, Sicilia, Archivio

Quadro accusatorio e misura custodiale confermati. È questo il responso del “nuovo” tribunale del Riesame che s’è occupato dell’avvocato Rosario Cattafi, arrestato nell’ambito dell’operazione antimafia “Gotha 3” perché ritenuto il “capo assoluto” della mafia barcellonese. E si tratta di un nuovo collegio che s’è riunito dopo il rinvio della prima sezione penale della Cassazione. La Corte infatti aveva censurato in parte l’operato del Tribunale del Riesame che il 10 agosto del 2012 s’era occupato della posizione del legale barcellonese, confermando integralmente l’ordinanza di custodia cautelare “Gotha 3” a carico del legale barcellonese, siglata dal gip Massimiliano Micali su richiesta del pool della Distrettuale antimafia. La Cassazione aveva spiegato che i giudici erano incorsi in un «vizio di motivazione» su alcuni punti specifici che la difesa, gli avvocati Giovambattista Greni e Giuseppe Carrabba, aveva prospettato nel suo ricorso: le sentenze del processo sull’autoparco di Milano, l’utilizzabilità delle dichiarazioni rese dai pentiti in relazione alla proroga delle indagini preliminari, il mancato incontro Bisognano-Cattafi, le dichiarazioni del collaborante etneo Di Fazio.   

L'articolo di Nuccio Anselmo lo trovate sul nostro quotidiano

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook