Sabato, 18 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo
ROCCALUMERA

Maxirissa in hotel
Botte anche al figlio
del titolare, 3 feriti

rissa, roccalumera, Sicilia, Archivio

  Sono tre i feriti di una maxirissa avvenuta in un noto albergo di Roccalumera la notte scorsa. Cinque energumeni in preda ai fumi dell’alcol hanno preso a calci e pugni il figlio del proprietario ed altri due suoi amici, intervenuti per aiutarlo. La furia di questi malviventi ha scatenato un fuggi fuggi generale, mentre qualcuno si è premurato a chiamare il 118 ed i carabinieri. E quando sono arrivati i medici del 118 hanno trovato per terra sanguinanti tre giovani, tutti del locale, mentre dei cinque energumeni neanche l’ombra. Dopo le prime cure i giovani sono stati caricati sulle autoambulanze e di corsa trasportati al Policlinico di Messina (due) e all’ospedale di Taormina (uno). Tutti presentavano ferite ed escoriazioni al volto ed uno di loro anche lesioni alla testa. La rissa è scoppiata quando i cinque giovani, che nel bar del locale forse avranno alzato troppo il gomito, stavano per andare via. Uno di loro ha afferrato un tavolino e lo stava trascinando fuori dell’albergo quanto è intervenuto un dipendente chiedendo spiegazioni. E qui scoppiata la rissa, con l’a g g r e s s i one al figlio del titolare e dei suoi amici. I cinque ubriachi hanno preso a calci e pugni i tre giovani del locale, fino a buttarli per terra e pestarli. Qualche altro ha tentato una reazione per difendere i giovani, ma ha collezionato solo schiaffi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook