Sabato, 27 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Incendiano auto per punire rivale, inchiodati da video
PALERMO

Incendiano auto
per punire rivale,
inchiodati da video

incendio auto, Sicilia, Archivio

Gli agenti di polizia del commissariato Zisa di Palermo hanno denunciato tre giovani di 27 anni, 18 e 17 anni per danneggiamento aggravato a seguito di incendio. I tre lo scorso primo ottobre sono arrivati a bordo di una vettura in Corso Calatafimi e hanno dato fuoco all’auto di un rivale per vendicarsi di piccoli screzi. L’azione dei tre è stata ripresa da due telecamere piazzate davanti ad alcuni esercizi commerciali. Grazie alle immagini gli investigatori sono riusciti a risalire in un primo momento all’autista del commando punitivo. L’uomo ha raccontato di avere assoldato due giovani del quartiere Papireto e avere promesso loro 200 euro a testa per dare fuoco alla vettura. Nelle immagini del raid vandalico si vede che i due giovani incendiari hanno anche rischiato di essere investiti dalla fiamma di ritorno. A spegnere le fiamme alcuni metronotte che hanno spento il rogo con un estintore. (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook