Martedì, 31 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Assolto il senatore Bruno Mancuso
PATTI

Assolto il senatore
Bruno Mancuso

Il giudice del Tribunale di Patti ha assolto il senatore ed ex sindaco di Sant'Agata Militello Bruno Mancuso dall'accusa di voto di scambio. L'assoluzione è giunta con formula piena poiché il fatto non sussiste. Mancuso era imputato, insieme ad altre nove persone, coinvolti a vario titolo, in un presunto reato di voto di scambio in occasione delle elezioni amministrative del 2009. L'ex sindaco, attuale senatore del Pdl, difeso dall'avvocato Alessandro Nespola che aveva chiesto il rito abbreviato, era accusato, in particolare di aver barattato l'appoggio elettorale di una candidata al consiglio Antonella Librizzi, con la promessa di un posto di lavoro per il fidanzato della donna. Per questi fatti, il pubblico ministero Alessandro Lia aveva chiesto nei confronti di Mancuso otto mesi di reclusione, cinque anni di interdizione dai pubblici uffici e mille euro di ammenda. Il giudice ha però ritenuto infondate le accuse nei confronti di Mancuso, non riscontrando elementi di responsabilità del senatore nella condotta criminosa a lui ascritta e per queste ragioni ha pronunciato la sentenza di assoluzione. "Non avevo alcun dubbio, sono sempre stato molto sereno sull'argomento perché l'accusa era davvero incomprensibile, ed oggi la giustizia ha trionfato", ha detto Mancuso. "Oggi è stata definitivamente smontata una trappola artatamente frapposta sul percorso mio personale e su quello della mia amministrazione da oppositori politici senza scrupoli - ha aggiunto - che hanno innescato un vero e proprio processo farsa che non si sarebbe mai dovuto celebrare". (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook