Lunedì, 30 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Uccide sorella disabile e si ammazza
PALERMO

Uccide sorella disabile
e si ammazza

Un uomo ha ucciso la sorella disabile e si è poi suicidato lanciandosi dal balcone della sua casa al sesto piano in via Alberico Albrici, a Palermo.

La donna sarebbe stata legata a una sedia e accoltellata, poi il fratello le avrebbe messo un sacchetto di plastica in testa.

Ad uccidere la sorella, che si chiamava Giuseppina ed aveva 62 anni, è stato Francesco Puccio, 58 anni. I due, secondo i primi accertamenti, vivevano da soli.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook