Martedì, 31 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Giovane muore in palestra Donati gli organi
AGRIGENTO

Giovane muore in palestra
Donati gli organi

donati gli organi, giuseppe lena, muore in palestra, Sicilia, Archivio

Gli organi di Giuseppe Lena, il giovane studente di medicina originario di Cammarata (Agrigento), morto in seguito a un allenamento in una palestra di arti marziali, hanno salvato quattro vite. Il fegato è stato trapiantato dall'Ismett su un paziente di 55 anni.

 I reni sono stati assegnati uno al Policlinico di Catania per un paziente di 41 anni e uno a Ismett per un giovane di 25 anni. Cuore e polmoni sono stati trapiantati in combinato al Policlinico San Matteo di Pavia su un paziente di 51 anni in urgenza nazionale. Il prelievo di organi, iniziato a mezzanotte e mezzo, è terminato alle cinque di questa mattina. 

Subito dopo le equipe chirurgiche hanno raggiunto i rispettivi centri trapianto per iniziare gli interventi sui riceventi. Contestualmente alle operazioni di prelievo è stata effettuata l'autopsia da parte del professore Paolo Procaccianti, incaricato dalla pm De Somma, il sostituto procuratore titolare dell'inchiesta sulla morte del giovane. Non è stato possibile prelevare le cornee perché il magistrato non ha dato l'autorizzazione. utte le operazioni di controllo, verifica e assegnazioni degli organi sono state gestite dal Coordinamento operativo del Crt.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook