Giovedì, 05 Agosto 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Uccide un ispettore poi si suicida
AGENTE IN CARCERE

Uccide un ispettore
poi si suicida

torino, Sicilia, Archivio, Cronaca

Un poliziotto - Giuseppe Capitani, 47 anni - ha ucciso un ispettore - Giampaolo Melis, 52 anni - nel carcere Lo Russo Cotugno di Torino poi ha rivolto l'arma contro se stesso ferendosi gravemente.  Trasportato d'urgenza  all'ospedale Maria Vittoria, l'agente è morto poco dopo l'arrivo al pronto soccorso.

Lo annuncia il sindacato autonomo di Polizia Penitenziaria Sappe."É notizia di pochi minuti fa. E' una notizia - riferisce Donato Capece, segretario generale Sappe - agghiacciante. Non si conoscono ancora le ragioni del gesto". Secondo quanto si apprende, è accaduto nel bar interno alla casa circondariale. " E' una tragedia - aggiunge Capece - che colpisce tutta la Polizia Penitenziaria di Torino che, tra l'altro, è quotidianamente provata da difficili, pericolose e stressanti condizioni di lavoro".

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook