Venerdì, 03 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Donna scomparsa, si sgonfia il caso
TERME VIGLIATORE

Donna scomparsa,
si sgonfia il caso

terme vigliatore, Sicilia, Archivio

Si è definitivamente risolto ieri pomeriggio il giallo della donna che sarebbe stata inghiottita ieri dalle acque del torrente Patrì a Terme Vigliatore. In effetti, come già ipotizzavano  stamattina i Carabinieri, non c’era nessuna persona scomparsa meno che mai travolta dal torrente in piena. L’epilogo della vicenda, che ha tenuto in allarme Carabinieri, VVF e Protezione civile per tutto il pomeriggio di ieri e per l’intera mattinata di oggi, si è avuto intonro alle 16 quando una 35enne polacca si è presentata alla stazione dei Carabinieri di Terme Vigliatore per denunciare lo smarrimento dei documenti. E’ stato così che i Militari hanno scoperto che era lei la donna che aveva provocato lo scompiglio ma la storia è completamente diversa e molto meno tragica. La 35enne mentre stava attraversando il Patrì, spingendo la sua bicicletta, è scivolata ed è finita nelle acque ingrossate a causa della pioggia. Poi, non senza difficoltà, ha riguadagnato la riva, s’è rialzata ed è tornata a casa. La scena è stata notata dal passeggero di un treno in transito che ha temuto il peggio ed ha avvertito i Carabinieri. Sono subito scattate le ricerche che non hanno dato esito ma la polacca intanto era già tornata casa ed avendo perso la borsa con i documenti oggi si recata dai Carabinieri per sporgere denuncia

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook