Martedì, 06 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Amministrative maggio primo candidato sindaco
RENDE

Amministrative maggio
primo candidato sindaco

A Rende sono in corso le grandi manovre per le prossime elezioni amministrative. Partiti e movimenti sono al lavoro. Il primo a rompere gli indugi, a chiudere programma e alleanze è stato l’ex direttore dell’ARSSA,  Mario Toteda, candidato a sindaco e sostenuto da una parte del centro sinistra, quello per intendersi che fa capo al consigliere regionale Mimmo Talarico. “La nostra  - ha detto nel presentate la sua candidatura a sindaco - è una coalizione civica che non rifiuta la politica ma che vuole uscire dagli schematismi di partito che privilegiano interessi di parte e personali rispetto agli interessi primari della città, che vengono prima di qualsiasi aspirazione personale. Gli avvenimenti che hanno interessato Rende, inimmaginabili neanche lontanamente, impongono una presa di coscienza e chiamano all’impegno tutti coloro che hanno a cuore le sorti della città, per riportarla ai fasti di un tempo, per farle riprendere la strada smarrita. La relazione stilata dalla commissione d’accesso è molto severa: descrive situazioni di illegalità e di disordine amministrativo diffusi che non si possono ignorare. Anche la relazione sul pre-dissesto indica una situazione debitoria ingente e un metodo amministrativo superficiale che genera fisiologicamente debiti. Non saremo i rottamatori - ha detto Toteda -  di un modello che ha dato dei frutti copiosi in passato, ma coloro i quali intendono recuperare le migliori intuizioni della tradizione amministrativa rendese per dare vita a più ambiziosi programmi affidati a una nuova classe dirigente che non sia cooptata o comandata, ma libera e consapevole”. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook