Martedì, 31 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Il Pd alle Europee, c'è la Scilabra e non Cracolici
PALERMO

Il Pd alle Europee, c'è la Scilabra e non Cracolici

scilabra, Sicilia, Archivio

Lo scontro in atto nel Pd siciliano tra le varie correnti, deflagrato dopo la definizione della nuova giunta Crocetta, ha finito per condizionare la composizione della lista per le europee. Alla fine la segreteria nazionale del Pd ha dovuto mediare prima di portare in direzione la lista con i candidati, poi approvata all'unanimità. Rispetto a quella votata dalla direzione regionale (100 voti a 4), non c'è il cuperliano Antonello Cracolici, che era già in campagna elettorale; al suo posto un altro cuperliano, Fausto Raciti, segretario siciliano del Pd. In lista spunta a sorpresa anche Nelli Scilabra, attuale assessore di Crocetta, e vicina al senatore Beppe Lumia, la cui candidatura era stata stoppata dalla direzione regionale per la regola del limite dei mandati parlamentari. Regola che i 'crocettiani' hanno chiesto alla segreteria che venisse applicata anche a Cracolici, alla quarta legislatura all'Assemblea regionale. Come previsto, invece, a guidare la lista Sicilia/Sardegna sarà Caterina Chinnici, a capo del dipartimento minorile del ministero della Giustizia. Gli altri candidati sono Renato Soru, Giusi Nicolini (sindaco di Lampedusa), l'eurodeputato uscente Giovanni Barbagallo (area Dem), Tiziana Arena (area Crisafulli) e Marco Zambuto (area Renzi).

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook