Sabato, 23 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Domiciliari o servizi sociali Alle 17 il responso su Berlusconi
POLITICA

Domiciliari o servizi sociali
Alle 17 il responso su Berlusconi

berlusconi, domiciliari, servizi sociali, Sicilia, Archivio, Cronaca

Alle 17, in un’aula del primo piano del Tribunale di Milano, si aprirà il capitolo più drammatico della storia giudiziaria di Silvio Berlusconi. Il suo nome è il 59mo di giornata tra quelli che aspettano di sapere come dovranno scontare la pena. Dei quattro anni incassati per la vicenda Mediaset, gli restano dieci mesi e mezzo (un anno meno 45 giorni di sconto previsti dalla legge dopo sei mesi) perchè tre sono coperti dall’indulto. Domiciliari o affidamento in prova ai servizi sociali: queste le due ipotesi sul tavolo del collegio del Tribunale di Sorveglianza chiamato a decidere in camera di consiglio. Presidente (con voto doppio) Pasquale Nobile de Santis, giudice Beatrice Crosti e, al loro fianco, due esperti della materia, una ricercatrice di diritto penitenziario e una ex docente di criminologia. Tutto dovrebbe svolgersi, come da prassi in questi casi, nel giro di pochi minuti. Berlusconi avrebbe voluto esserci ma i suoi avvocati gli hanno consigliato di non presentarsi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook