Venerdì, 24 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Scambio di embrioni e rimane incinta di due gemelli non suoi
ROMA

Scambio di embrioni
e rimane incinta
di due gemelli non suoi

Uno scambio di embrioni nella procedura di fecondazione assistita, un errore che ha permesso a una donna di rimanere incinta di due gemelli che non sono suoi. È successo al “Sandro Pertini” di Roma e l’unità di fisiopatologia per la riproduzione e la sterilità è stato chiusa. La notizia è riportata dal quotidiano La Stampa che racconta come per questo caso la Regione Lazio abbia deciso il blocco dell’attività. L’errore sarebbe avvenuto il 4 dicembre dello scorso anno, quando quattro coppie si sono sottoposte alla procedure. Una delle donne è rimasta incinta che però secondo il test genetico non sono compatibili con i profili dei genitori. Ora c’è una commissioni di indagine, voluta dal presidente del Lazio Nicola Zingaretti, con il direttore del centro Vitaliano De Salazar (da poco nominato) e presieduta dal rettore di Tor Vergata, il genetista Giuseppe Novelli. La prima domanda è capire se quel 4 dicembre ci sono stati altri errori, capire come è potuto succedere e anche determinare se i due gemelli sono compatibili tra loro, parzialmente o totalmente. Ora si dovrà cercare di spiegare alle coppie che non erano state avvertite cosa è successo e procedere ad altri esami e test. Poi certamente sarà aperta un’inchiesta dalla Procura di Roma. La commissione inizierà il suo lavoro lunedì. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook