Mercoledì, 05 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Otto studenti giunti da New York con volo della legalità
PALERMO

Otto studenti
giunti da New York
con volo della legalità

meridiana, new york, palermo, volo della legalità, Sicilia, Archivio

 

Da New York a Palermo per partecipare alle iniziative del XXII Anniversario delle stragi di Capaci e via D’Amelio. Protagonisti un gruppo formato da otto studenti italo-americani arrivati stamattina alle 6,05 con il volo diretto inaugurale New York-Palermo della compagnia aerea Meridiana, ribattezzato per l’occasione l’aereo della legalità. All’arrivo, il gruppo è stato accolto da Fabio Giambrone, presidente della Gesap, la società di gestione dell’aeroporto di Palermo Falcone Borsellino, e dall’assessore ai rapporti funzionali con Gesap, Giovanna Marano. "E' stato bello, assieme ai ragazzi, ricordare Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Paolo Borsellino e gli agenti delle scorte - ha detto Giambrone - L’aeroporto di Palermo, che porta il nome dei nostri eroi, non poteva rimanere fuori da questo importante appuntamento". (ITALPRESS).

Da New York a Palermo per partecipare alle iniziative del XXII Anniversario delle stragi di Capaci e via D’Amelio. Protagonisti un gruppo formato da otto studenti italo-americani arrivati stamattina alle 6,05 con il volo diretto inaugurale New York-Palermo della compagnia aerea Meridiana, ribattezzato per l’occasione l’aereo della legalità. All’arrivo, il gruppo è stato accolto da Fabio Giambrone, presidente della Gesap, la società di gestione dell’aeroporto di Palermo Falcone Borsellino, e dall’assessore ai rapporti funzionali con Gesap, Giovanna Marano. "E' stato bello, assieme ai ragazzi, ricordare Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Paolo Borsellino e gli agenti delle scorte - ha detto Giambrone - L’aeroporto di Palermo, che porta il nome dei nostri eroi, non poteva rimanere fuori da questo importante appuntamento". Ed e arrivata al porto di Palermo, salutata da decine di palloncini lanciati in aria, la nave della Legalità con a bordo 1500 ragazzi salpati da Civitavecchia per ricordare Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e gli agenti di scorta uccisi nella strage di Capaci. L'iniziativa è organizzata dal Miur in collaborazione con la fondazione Falcone. I ragazzi che erano a bordo indossano le magliette di Sigillo, il progetto che coinvolge laboratori tessili in 14 istituti penitenziari. Tremila gli studenti che li hanno accolti al porto di Palermo insieme a Pif e Maria Falcone, presidente della fondazione Falcone.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook