Domenica, 01 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Processo Gotha 3, condannati Triolo, Giambò e Perdichizzi
BARCELLONA

Processo Gotha 3, condannati Triolo, Giambò e Perdichizzi

gotha 3, Sicilia, Archivio

La condanna più alta, quella a 8 anni, è stata inflitta a Giuseppe Triolo, 39 anni, autotrasportatore, per cui erano stati chiesti 9 anni e 6 mesi. Triolo era accusato, oltre che dell’intestazione fittizia dei beni con l'aggravante di modalità mafiose, d’associazione a delinquere di stampo mafioso.

 Lo stesso protagonista del procedimento, Carmelo Giambò, 43 anni – che in altre indagini è ritenuto uno spietato killer, almeno secondo i racconti dei pentiti – è stato in questa sede condannato a cinque anni di reclusione. La pubblica accusa aveva chiesto una condanna a quattro anni.

La moglie di Carmelo Giambò, Giusi Lina Perdichizzi, 38 anni, riconosciuta colpevole del solo reato di intestazione fittizia dei beni del marito, è stata invece condannata ad una pena di due anni ed otto mesi di reclusione, a fronte di una richiesta dell’accusa, che era di 2 anni e 4 mesi.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook