Sabato, 24 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Razzi su striscia di Gaza Pronta operazione via terra
TENSIONE IN MEDIO ORIENTE

Razzi su striscia di Gaza
Pronta operazione via terra

Tensione altissima fra Israele e Gaza. Le sirene sono risuonate per la seconda volta a Tel Aviv e nel resto dell'area della città. Lo dicono i media, secondo i quali due razzi sono stati intercettati dal sistema Iron Dome. Le sirene di allarme sono risuonate per la prima volta a Gerusalemme. Almeno sei persone sono poi morte in un raid aereo israeliano sul nord della Striscia di Gaza, secondo quanto affermano fonti mediche palestinesi. Secondo le fonti è stata colpita un'abitazione di Beit Hanun.

Il sistema antimissili israeliano Iran Dome ha intercettato quattro razzi lanciati dalla Striscia di Gaza verso Gerusalemme. Il braccio armato di Hamas, le Brigate Ezzedin al-Qassam, ha rivendicato il lancio di razzi contro Gerusalemme, Tel Aviv e Haifa. "Per la prima volta le Brigate Qassam hanno lanciato contro Haifa un razzo R160, contro Gerusalemme quattro razzi M75, e contro Tel Aviv altri quattro razzi M75", affermano le Brigate in un comunicato.

Immediata la condanna del segretario generale del'Onu, Ban Ki-moon: "Questi attacchi indiscriminati contro aree in cui vivono i civili devono fermarsi", afferma Ban in una nota, sottolineando la sua "estrema preoccupazione" per la pericolosa escalation di violenza che ha gia' provocato diversi morti tra i palestinesi in seguito agli attacchi israeliani contro Gaza. Dal canto loro, gli Stati Uniti condannano con forza il lancio di razzi da Gaza verso Israele, ha detto il portavoce della Casa Bianca Josh Earnest.

Allo stesso tempo, gli Usa esprimono preoccupazione per le vittime civili di entrambe le parti, dopo che i raid israeliani hanno causato la morte di 15 persone nella striscia di Gaza, e esortano alla moderazione. "Non e' nell'interesse di nessuna delle parti che la violenza continui", ha detto Earnest.

Il comune di Tel Aviv aveva preparato l'apertura dei rifugi pubblici con le minacce di Hamas rivolte alla città. Anche la rotta dei voli in arrivo e in partenza dall'aeroporto Ben Gurion è stata spostata più a nord per tema dei lancio di razzi da Gaza.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook