Martedì, 12 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
MEDIO ORIENTE

Giornalista italiano
muore a Gaza

Si chiamava Simone Camilli il giornalista italiano, che lavorava per diverse testate straniere, rimasto ucciso a Beit Lahya, nel nord della Striscia di Gaza, in seguito alla deflagrazione di una bomba sganciata da un F-16 israeliano e rimasta sul terreno. Lo affermano fonti mediche locali. Morti altri cinque artificieri palestiesi incaricati di neutralizzare l’ordigno. La sesta vittima è il videoreporter italiano, iscritto all'Ordine regionale giornalisti del Lazio. "La morte di Simone Camilli è una tragedia", ha affermato il ministro degli Esteri Federica Mogherini, che ha espresso il suo cordoglio. (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook