Domenica, 25 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Ai domiciliari coltiva droga finisce in cella
CASTROLIBERO

Ai domiciliari
coltiva droga
finisce in cella

arresto, carabiieri castrolibero, droga, Sicilia, Archivio

I carabinieri della Stazione Carabinieri di Castrolibero, in esecuzione ordinanza di custodia in carcere emessa dal Tribunale – Ufficio di Sorveglianza di Cosenza, hanno arrestato Michele Gedeone, 24 anni, gia’ sottoposto al regime della detenzione domiciliare per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti commesso in tempi recenti.  Il provvedimento restrittivo, a carico del giovane, scaturisce dall’esito della perquisizione domiciliare il 19 agosto scorso nel corso della quale sono state rinvenute diverse piantine di marijuana, coltivate in vasi di terracotta, presso la sua abitazione.  La violazione è bastata al Magistrato di Sorveglianza per emettere una misura restrittiva meritevole della custodia in carcere. L’uomo, dopo le formalita’ di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale “Sergio Cosmai” di Cosenza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook