Giovedì, 29 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Discarica, progetto di chiusura entro il 22
MAZZARRÀ S. ANDREA

Discarica, progetto di chiusura entro il 22

Novantadue Amministrazioni in ambasce. E se di 5 del Palermitano e di quella di Ficarazzi nel Catanese – con tutto il rispetto – potremmo anche non farci carico, delle 86 del Messinese, molte delle quali potrebbero essere costrette molto presto a conferire altrove i rifiuti, ci preoccupiamo eccome. E tuttavia il problema non è il “dito”, sebbene ingombrante e oneroso con derive giudiziarie, ma la “luna”: ovvero la situazione esplosiva che si è creata intorno alla discarica di Mazzarrà Sant’Andrea. Siamo al “redde rationem”. L’assessorato regionale all’Energia, attraverso il dirigente generale Marco Lupo, ieri, a conclusione della conferenza dei servizi sul destino dell’invaso tirrenico, ha ordinato a TirrenoAmbiente di presentare, entro lunedì 22, «a tutti gli enti» interessati, «un progetto di chiusura della discarica conforme alle prescrizioni già impartite con la diffida del 19 agosto scorso », nonché il progetto di «messa in sicurezza del lato sud della discarica, volto a garantire che» il sito «possa essere chiuso nel rispetto della normativa ambientale e di sicurezza vigente».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook