Domenica, 25 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Preso uno degli autori del tentato omicidio Si nascondeva a Milazzo
MERÌ

Preso uno degli autori
del tentato omicidio
Si nascondeva a Milazzo

E’ stato arrestato uno dei due responsabili del tentato omicidio di un cittadino di nazionalità tunisina di domenica 14 settembre a Merì dove, in via Borghese, sei colpi di pistola calibro 22 sono stati esplosi ma fortunatamente solo due hanno raggiunto la vittima alle gambe con una prognosi di 20 giorni. Immediate sono scattate le indagini degli uomini del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Barcellona Pozzo di Gotto che in poche ore, già nella tarda serata dello stesso 14 settembre, avevano individuato il responsabile del grave atto criminale. I poliziotti avevano infatti ricostruito l’intera vicenda e collocato l’episodio nell’ambito di contrasti sorti per il controllo di attività illecite nel comprensorio di Merì. Le dichiarazioni testimoniali e le immagini registrate da impianti di videosorveglianza hanno confermato i gravi indizi di responsabilità a carico di Biagio Verde, nato a Merì il 20 ottobre del ’76, resosi irreperibile e individuato dopo ininterrotte ricerche, in un’abitazione a Milazzo in frazione Santo Pietro e sottoposto a fermo, su disposizione del dott. Fabio Sozio, sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook