Venerdì, 14 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio In 4 arrestati per truffa all'UE
MESSINA

In 4 arrestati per truffa all'UE

truffa roccalumera, Sicilia, Archivio
nas

I Carabinieri hanno arrestato 4 persone indagate a vario titolo per truffa aggravata finalizzata al conseguimento di erogazioni pubbliche, falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale in atti pubblici, falsità ideologica commessa da privato in atti pubblici ed estorsione. In particolare, l’indagine partita dai carabinieri di Roccalumera  ha consentito di accertare ripetute truffe avvenute nel 2010 e nel 2011 ai danni dell’Unione Europea e dell’AGEA l’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura. L’organizzatore del disegno criminoso sarebbe  Roberto Scipilliti di Roccalumera, avrebbe convinto ben 11 persone indigenti a consegnargli la copia dei propri documenti di identità e false attestazioni relative alla proprietà di terreni agricoli. Successivamente grazi alla  complicità di Giuseppe Attilio Amore, impiegato presso il Centro di assistena agricola  Catania e di  Grazia Giudice, impiegata al  C.A.A. di Lentini  si adoperava per avviare le pratiche necessarie ad ottenere, da parte dell’Unione Europea, l’erogazione dei contributi pur non avendone titolo. Il disegno criminoso, si completava poi con l’estorsione, che si concretizzava nel momento in cui Scipilliti consentiva ai beneficiari delle erogazioni di trattenere solamente una minima parte delle somme percepite, facendosi consegnare mediante pesanti minacce di morte quasi tutto il denaro. Stesso comportamento tenuto da Enrico Guerriera,  34enne  messinese anche lui arrestato. Dei quattro arrestati solo Scipilliti ritrova in carcere, gli altri hanno ottenuto i domiciliari. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook