Giovedì, 23 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Domenica tutti a Roma Fra Nicola sarà Santo
LONGOBARDI (CS)

Domenica tutti a Roma
Fra Nicola sarà Santo

fra nicola saggio, longobardi, Sicilia, Archivio

Ai pellegrini che domenica 23 novembre saranno a Roma, in Piazza San Pietro, per partecipare alla cerimonia di canonizzazione di San Nicola da Longobardi, al secolo, Giovanni Battista Clemente Saggio, religioso oblato professo dell’Ordine dei Minimi di San Francesco di Paola, presieduta da Papa Francesco, verrà dato in omaggio un libretto curato dal Postulatore del processo di canonizzazione, padre Ottavio Laino, sempre dell’Ordine dei Minimi, che in 63 pagine ricostruisce la vita e le opere del Santo calabrese. Il libretto contiene una breve presentazione del Superiore Generale dei Minimi, Padre Francesco Marinelli, che ne spiega il significato quale strumento d’incontro personale con Gesù Cristo e di costruzione della propria vita in nome dell’amore secondo lo spirito e la testimonianza di San Nicola da Longobardi. “La preziosità di questo opuscolo, che abbiamo tra le mani – ha scritto il Correttore Generale dei Minimi – è data dalla forte e genuina esperienza di fede di San Nicola Saggio, che con il suo esempio invita ad intraprendere ciascuno il proprio viaggio di santità mettendo l’amore per l’altro, in particolare per l’ultimo, come centro e orizzonte del proprio sentire e del proprio vivere”. La canonizzazione di San Nicola da Longobardi è una festa per la Chiesa ed in particolare per l’Ordine dei Minimi di San Francesco da Paola che come spiega il postulatore del processo, Padre Ottavio Laino, nella presentazione dell’opuscoletto, ne riceve nuovi stimoli e riconoscimenti missionari. “Sua Santità Papa Francesco, con il solenne gesto di iscrivere nell’albo dei santi il Minimo Longobardese, vuole confermare, ancora una volta – è il pensiero espresso dal postulatore – che la Regola di San Francesco di Paola è una proposta di vita, soprattutto per i giovani di oggi, per non farsi rubare la speranza e che conduce alla realizzazione di sé, ossia alla santità”. Viene ricordato, altresì, che San Nicola da Longobardi è il primo figlio spirituale del Santo Eremita e Penitente Calabrese, che ottiene il coronamento con la definitiva glorificazione terrena a quasi 500 anni dalla canonizzazione di San Francesco, che avvenne in San Pietro il primo maggio del 1519, ed a poco meno di due anni dai 600 dalla nascita del Paolano, avvenuta il 27 marzo 1416. Né si può dimenticare la beatificazione di Suor Elena Aiello, avendo come postulatore il parroco don Enzo Gabrieli, come anche la beatificazione delle prime nove Monache Minime, Martiri di Barcellona, Maria di Montserrat e Compagne con la laica Lucrezia, la cui celebrazione è avvenuta il 13 ottobre 2013 a Tarragona in Spagna, ed il cui processo di beatificazione di queste ultime è stato curato proprio da Padre Ottavio Laino, che nell’occasione ci dice: “Con la canonizzazione del Longobardese Nicola Saggio ci auguriamo, quanto prima, che possa continuare la serie della glorificazione degli altri Minimi fioriti nella triplice Famiglia del Paolano Penitente ed un incremento di vocazioni nell’Ordine dei Minimi, specialmente nella categoria dei fratelli, a cui apparteneva lo stesso Fondatore”. 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook