Martedì, 10 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
ABU DHABI

Consegnata la prima
delle sei "Sergio"

E' giunta negli Emirati Arabi la prima Ferrari Sergio, consegnata ieri al suo proprietario, la SBH Royal Auto Gallery (un collezionista), nella cornice delle Finali Mondiali Ferrari ad Abu Dhabi, sul circuito di Yas Marina Island, dove sorge anche il parco tematico Ferrari World. 

Disegnata da Pininfarina e prodotta in una serie limitatissima di sei esemplari, la roadster celebra la storica azienda di Cambiano in occasione dei 60 anni di collaborazione con il Cavallino Rampante e si chiama così in onore di Sergio Pininfarina, indimenticabile protagonista del connubio Ferrari. E' una vettura radicale, esclusiva ed essenziale in cui ogni elemento è orientato alle performance. Un open air autentico con un esplicito riferimento alle competizioni che esalta la sportività, il divertimento di guida, e il piacere di un design puro. 

Prestazioni e dinamica sono di assoluta eccellenza. E' infatti basata sulla 458 Spider, di cui mantiene i contenuti tecnologici e tutte le parti funzionali degli interni, e dotata del V8 aspirato da 4.497 cm3, nella più recente evoluzione da 605 cv, tre volte vincitore del premio International Engine of the Year, che le consente di accelerare da 0 a 100 km/h in 3,0 secondi. 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook