Mercoledì, 16 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
CHARLIE HEBDO

Vaticano nel mirino?
"Non c'è riscontro"

"Non c'è al momento nessun riscontro sulle minacce al Vaticano ma l'allerta è massima". A dirlo il capo della Digos di Roma, Diego Parente, interpellato in merito alle notizie di un rischio di attentato terroristico in Vaticano. "Su quest'ultimo allarme non è stata trovata ancora conferma", ha detto.

Il servizio di sicurezza attorno al Vaticano è stato comunque rafforzato. "In Vaticano il servizio era già cospicuo e sostanzioso - ha proseguito Parente - adesso è stato rivisto come tutto il sistema di sicurezza della città che comprende tutti gli obiettivi sensibili presenti a Roma e che sono numerosi".

Intanto a Roma sono stati rafforzati i dispositivi di sicurezza al Ghetto e alla scuola ebraica. "I servizi sono stati rimodulati e potenziati davanti a tutti gli obiettivi sensibili" ha detto Parente. Tra gli obiettivi sensibili anche le ambasciate, monumenti, luoghi culto e redazioni di giornali e tv.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook