Giovedì, 20 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Vaticano nel mirino? "Non c'è riscontro"
CHARLIE HEBDO

Vaticano nel mirino?
"Non c'è riscontro"

"Non c'è al momento nessun riscontro sulle minacce al Vaticano ma l'allerta è massima". A dirlo il capo della Digos di Roma, Diego Parente, interpellato in merito alle notizie di un rischio di attentato terroristico in Vaticano. "Su quest'ultimo allarme non è stata trovata ancora conferma", ha detto.

Il servizio di sicurezza attorno al Vaticano è stato comunque rafforzato. "In Vaticano il servizio era già cospicuo e sostanzioso - ha proseguito Parente - adesso è stato rivisto come tutto il sistema di sicurezza della città che comprende tutti gli obiettivi sensibili presenti a Roma e che sono numerosi".

Intanto a Roma sono stati rafforzati i dispositivi di sicurezza al Ghetto e alla scuola ebraica. "I servizi sono stati rimodulati e potenziati davanti a tutti gli obiettivi sensibili" ha detto Parente. Tra gli obiettivi sensibili anche le ambasciate, monumenti, luoghi culto e redazioni di giornali e tv.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook