Venerdì, 21 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Rapine in casa, arrestato il figlio del sindaco
CALTANISSETTA

Rapine in casa, arrestato il figlio del sindaco

caltanissetta, Sicilia, Archivio, Cronaca

C'è anche il figlio adottivo del sindaco di Caltanissetta tra i quattro arrestati dalla Squadra mobile nissena, accusati di avere aggredito in casa e rapinato due anziani che vivono da soli. Vladimir Ruvolo, 24 anni, figlio del primo cittadino Giovanni Ruvolo da diversi anni non ha rapporti con il genitore ed è imputato in due processi per furto con scasso di un distributore di bevande in una scuola, ricettazione e possesso di arnesi atti allo scasso. Con Ruvolo sono finiti in manette Giuseppe Di Gati, 31 anni, fratello del collaboratore di giustizia nisseno Elia Di Gati; Salvatore Locascio, 29 anni, e Giacomo Meli, di 48. "Nonostante non abbia più rapporti con Vladimir, per sua scelta, vivo con immenso dolore - ha detto il sindaco - quanto accaduto, riponendo grande fiducia nella giustizia, che dovrà accertare i fatti e punire severamente gli autori delle rapine. Auspico che questa ennesima esperienza della sua vita lo induca ad accettare le regole del vivere civile e a rispettare il prossimo". (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook