Sabato, 21 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Mattarella esorta Ue a cambiare passo
BERLINO

Mattarella esorta Ue
a cambiare passo

sergio mattarella, Sicilia, Archivio, Cronaca

l presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è arrivato questa mattina a Berlino per la sua prima visita ufficiale all'estero. Ha visto il presidente federale Joachim Gauck e, nel pomeriggio, la Cancelliera Angela Merkel. Già in serata si sposterà a Bruxelles dove domani avrà una prima presa di contatto con i vertici delle istituzioni europee. "L'Europa - ha detto il presidente - deve riprendere a crescere, a sviluppare la propria integrazione. Soltanto così potrà continuare ad alimentare speranze per le nuove generazioni". "L'Europa deve cambiare passo".

Berlino - ha detto il capo dello Stato dopo l'incontro con il presidente tedesco - apprezza le riforme italiane.

Berlino apprezza le riforme italiane - "Grazie per gli apprezzamenti per quanto sta accadendo in Italia dove è in corso un processo di riforme impegnative". Lo ha detto il presidente Mattarella in una dichiarazione a Berlino insieme al presidente tedesco Gauck. Il presidente federale, poco prima, aveva lodato "la velocità e l'efficacia" delle riforme del governo Renzi. "Le relazioni tra Italia e Germania sono speciali: c'è un tasso di condivisione e amicizia altissimo". Italia e Germania - ha evidenziato - hanno delle relazioni "speciali" e devono lavorare insieme per dare "una spinta per la crescita dell'integrazione europea che è sempre più necessaria". Mattarella ha ricordato che la crisi economica ha portato "difficoltà, ma anche la nascita di strutture più solide" ed oggi "occorre fare di più per fornire una spinta maggiore al rilancio dell'integrazione europea". Mattarella ha insistito nel sottolineare che "le difficoltà sono tante" per cui "la spinta comune di Italia e Germania può contribuire a superarle".

Gauck, impressionati da velocità riforme Italia - "Siamo molto impressionati dalla velocità delle riforme del governo italiano". Lo ha detto il presidente della Repubblica Federale tedesca Joachim Gauck, durante uno statement al fianco del capo dello Stato Sergio Mattarella, ricevuto per la sua visita di stato in Germania.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook