Martedì, 17 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Esplode gasdotto in Abruzzo maltempo non dà tregua
METEO

Esplode gasdotto in Abruzzo
maltempo non dà tregua

Il maltempo continua a flagellare l'Italia e in particolare il centrosud, colpito da vento forte o intense bufere di neve. E mentre Toscana e Marche fanno la conta dei danni di ieri, quasi tutto il Molise oggi è bloccato dalla neve (mezzo metro a Campobasso) così come il Potentino. Chiuse alcune scuole. Nel Teramano uno smottamento avrebbe fatto cadere un traliccio su un gasdotto, le fiamme dell'incendio, sono ora visibili a km di distanza. Tre i feriti. Tratti autostradali dell'A24 e A25 chiusi per bufere di neve, mentre il forte vento blocca i collegamenti con Capri. A Napoli caduta un'impalcatura. Ecco il punto, regione e per regione

ABRUZZO, IN FIAMME GASDOTTO - Una condotta del gas si è incendiata nella frazione di Mutignano nel comune di Pineto (Teramo). Le fiamme sono state altissime. All'origine uno smottamento, dovuto al maltempo, che avrebbe provocato la caduta di un traliccio della corrente sulla condotta. Tre le esplosioni che hanno provocato il vasto rogo. Tre le abitazioni coinvolte nell'incidente. Una abitata da due famiglie per un totale di 11 persone. 

Otto le persone che sono state soccorse all'ospedale di Atri, in provincia di Teramo, dopo l'esplosione, nella frazione Mutignano di Pineto, del metanodotto che va da Cellino Attanasio a Bussi (Pescara). Quattro, tra cui un bambino di dieci anni, sono stati ricoverate. Le altre quattro persone sono in stato di choc. Lo conferma all'ANSA la direzione sanitaria della struttura ospedaliera. Il ricovero del bambino sarebbe stato precauzionale. Condizioni serie per la madre, ora in chirurgia. Dei quattro ricoverati, due sono in chirurgia, uno in pediatria, mentre per il quarto sono in corso accertamenti prima di stabilire il reparto di destinazione. Nessuno è in prognosi riservata. Undici in tutto le persone le cui abitazioni sono state danneggiate dall'esplosione.

Favorevoli condizioni meteo hanno permesso di riaprire interamente il tracciato dell'autostrada A24: codice giallo per vento forte nel tratto Valle del Salto (Rieti) e Teramo, anche se la tratta è percorribile in entrambe le direzioni. A renderlo noto è la concessionaria Strada dei Parchi. Più critica la situazione sull'autostrada A25, dove resta il blocco integrale della circolazione tra Pratola (L'Aquila) e Celano (L'Aquila), stabilito d'intesa con le forze dell'ordine per la visibilità azzerata dalla neve in bufera.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più condivisi
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook