Sabato, 13 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Merkel, il robot Asimo "rifiuta" la stretta di mano
GIAPPONE

Merkel, il robot Asimo
"rifiuta" la stretta di mano

Siparietto tra la cancelliera tedesca Angela Merkel, impegnata in una serratissima missione di due giorni in Giappone, e il robot Asimo, fiore hi-tech della Honda. Durante la visita al Miraikan, Museo nazionale delle Scienze emergenti e dell'innovazione, Merkel è stata ricevuta dal noto umanoide che, dopo un nitido saluto ("Buongiorno Cancelliere. Benvenuta al Miraikan"), si è esibito con il calcio a un pallone (verosimilmente in onore della Germania campione del mondo) e in una prova di danza. 

Sorpresa dalla performance, Merkel si è poi avvicinata per congratularsi e stringere la sua mano, ma il robot ha riportato le sue braccia accanto al corpo. Inutile il tentativo della cancelliera di prendere la mano direttamente: il robot, forse programmato più sulla tradizione degli inchini orientali piuttosto che sui saluti occidentali, è stato irremovibile e, in compenso, è stato congedato da Merkel con una robusta pacca sulla spalla.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook