Martedì, 31 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Ecco il business dell'Apple Watch
TECNOLOGIA

Ecco il business
dell'Apple Watch

L'Apple Watch non è ancora nei negozi ma il business degli accessori per personalizzarlo, della Mela e di altre aziende, sta già scaldando i motori. Dall'Apple Store Usa arrivano i listini dei cinturini: dai 49 dollari per quelli in fluoroelastomero del modello 'Sport' ai 449 dollari per quello realizzato con una resistente lega in acciaio e dalla finitura a mano. L'azienda ReserveStrap ha già aperto i preordini per un cinturino che ricarica l'orologio, e che costerebbe 249 euro più tasse.
    Tornando cinturini ufficiali, sul negozio online di Cupertino se ne trovano anche in pelle o in maglia milanese da 149 dollari, insieme a quelli da 249 sempre in pelle, ma proveniente da una piccola conceria francese e con l'aggiunta di uno strato di Vectran, materiale usato dalla Nasa per gli airbag di atterraggio nella missione Mars Exploration Rover.
    Per proteggere i cinturini in pelle, e soprattutto l'Apple Watch che resiste agli schizzi d'acqua ma non è impermeabile, l'azienda LunaTik ha già annunciato uno speciale 'case' che promette di rendere lo smartwatch a prova di nuotata in piscina, a un prezzo non ancora noto.
    Sempre sul fronte degli accessori ci sono poi i cavi magnetici per la ricarica. Quelli di Apple, da 1 o 2 metri, costano 29 e 39 dollari. Con la diffusione del dispositivo è però probabile che arrivino cavi più economici, certificati e non, prodotti da altre società. (ANSA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook