Domenica, 23 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Bruti: a Boccassini attacchi vergognosi
CASO RUBY

Bruti: a Boccassini
attacchi vergognosi

caso ruby, edmondo bruti liberati, ilda boccassini, Sicilia, Archivio, Cronaca

Ilda Boccassini è stata ''attaccata spesso in modo vergognoso'' per il caso Ruby ''dimenticando che a lei e ai suoi collaboratori della dda di Milano si devono in questi anni le indagini più importanti sulla 'ndrangheta che siano state fatte a livello nazionale''. 

Ancora nei giorni scorsi, dopo l'assoluzione definitiva di Silvio Berlusconi per il caso Ruby, Ilda Boccassini, che insieme all'aggiunto Pietro Forno e al pm Antonio Sangermano aveva coordinato l'inchiesta per cui l'ex premier in primo grado era stato condannato a sette anni di carcere, è stata di nuovo attaccata da alcuni parlamentari del centro destra. "I pubblici ministeri - ha precisato Bruti - né vincono né perdono i processi: fanno le indagini e le portano all'analisi dei giudici. La Procura di Milano si occupa di tante cose e questa è stata una delle cose marginali". Bruti, ricordando dei successi di Boccassini, capo della dda milanese, e della sua 'squadra', riferendosi ad alcune inchieste e in particolare a quella che nel luglio 2010 ha portato all'operazione Crimine e alla maxi retata con cui è stata azzerata la 'ndrangheta ha sottolineato che "in quattro anni i procedimenti più importanti sono arrivati alla sentenza definitiva della Cassazione. Questo è il lavoro della procura di Milano".

'Proprio le motivazioni della sentenza d'appello, e vedremo quelle della Cassazione, dimostrano come l'indagine fosse doverosa'': così il procuratore capo di Milano, Edmondo Bruti Liberati, ha parlato, all'Intervista di Maria Latella su Sky Tg24, del caso Ruby per cui Silvio Berlusconi è stato indagato, condannato in primo grado e poi assolto in appello e in Cassazione. Bruti ha sottolineato che il costo dell'indagine è stato di 66 mila euro, e l'uso delle intercettazioni è stato ''limitatissimo, quanto un'indagine per piccolo spaccio''.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook