Domenica, 15 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
STATO-MAFIA

"Provenzano protetto
da politici e uomo
potente dell'Arma"

 "Bernardo Provenzano, che ho ospitato durante la latitanza a casa di mia suocera, mi disse che era protetto da politici e da un potente dell'Arma. E aggiunse 'meglio uno sbirro amico che un amico sbirro'".  Lo ha detto il pentito Stefano Lo Verso, deponendo al processo d'appello, per favoreggiamento aggravato, al generale dell'Arma Mario Mori e al colonnello Mauro Obinu, entrambi assolti in primo grado. (ANSA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook