Martedì, 19 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Reperto archeologico in casa, denunciato
ROGGIANO GRAVINA (CS)

Reperto archeologico
in casa, denunciato

I carabinieri di Roggiano Gravina hanno denunciato per ricettazione un 47enne del luogo  che è stato trovato in possesso di un reperto archeologico. Il ritrovamento  è avvenuto nello scorso mese di marzo, a seguito  di uan perquisizione domiciliare. Il reperto sequestrato, è una brocca in terracotta che, dai successivi accertamenti effettuati dal Nucleo  Tutela Patrimonio Culturale dei carabinieri di Cosenza, su disposizione della Procura cosentina, è risultata  essere autentica. Si tratta di una piccola brocca in ceramica, di circa 15 cm di altezza, con orlo svasato e base piatta, proveniente  probabilmente da una tomba e databile  ad età altomedievale (VI-VIII sec. d. C.) 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook