Sabato, 16 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Chiede in sposa la figlia di Obama e offre 50 mucche
AVVOCATO KENYANO

Chiede in sposa
la figlia di Obama
e offre 50 mucche

E' dal 2008 che si è invaghito di Malia, la primogenita del presidente americano Barack Obama, e ora si è dichiarato offrendo come dote 50 mucche, 70 pecore e 30 capre. A proporsi in modo così originale, è stato un avvocato kenyano - hanno riferito i giornali locali, poi ripresi da Sky News online - la cui età non è stata rivelata. "Sono interessato a lei dal 2008 - ha affermato Felix Kiprono -. Non sono fidanzato e le prometto di essere fedele". L'uomo è intenzionato a presentare la sua offerta a Obama a luglio, quando il presidente visiterà il Kenya, Paese di cui è originario. "Sto preparando una lettera per Obama - ha proseguito Kipromo - in cui voglio chiedergli di farsi accompagnare da Malia nel suo viaggio". L'uomo ha poi tenuto a precisare che il suo amore per la figlia sedicenne dell'uomo più potente del mondo "è vero" e che lui non è interessato alla ricchezza della famiglia Obama. Una volta sposati - promette - i due vivranno una "vita semplice" e lui le "insegnerà a mungere una mucca, e a preparare i piatti tradizionali come ogni altra donna" della sua comunità.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook