Giovedì, 01 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Merkel: "Orgogliosa dei tedeschi" L'Ungheria: ora chiudere frontiere
EMERGENZA IMMIGRAZIONE

Merkel: "Orgogliosa dei tedeschi"
L'Ungheria: ora chiudere frontiere

Angela Merkel ringrazia i cittadini tedeschi che hanno accolto i rifugiati arrivati dal confine ungherese. Oltre 20mila solo nel weekend secondo le strime. Intanto il premier ungherese Viktor Orban va all'attacco: bisogna "L'Europa deve chiudere le frontiere o il rischio è che arrivino milioni di migranti. Berlino - fa sapere la Bbc online - interverrà con un totale di 6 miliardi di euro a favore della massa di migranti che in questi giorni sta entrando nel Paese: ai 3 miliardi di euro già annunciati per gli stati ed i comuni se ne aggiungono altri 3 per programmi federali di assistenza.

Intanto i volontari che sono partiti da Vienna a bordo delle loro auto per recarsi in Ungheria a recuperare i profughi che tentavano di arrivare al confine sono rientrati in Austria. I promotori dell'iniziativa annunciano sui social media: "stiamo festeggiando coi migranti il successo del corteo". "Stiamo festeggiando il successo di questa iniziativa con i migranti a cui abbiamo assicurato un passaggio sicuro". Lo riferiscono gli stessi promotori dell'iniziativa #marchofhope - marcia della speranza - sui social media. Alcuni di loro hanno scelto di viaggiare in 'blocchi' per ridurre il rischio di essere fermati dalla polizia ungherese. Lo precisano all'ANSA fonti italiane presenti nel corteo.

Ban Ki-moon a leader Ue, stop xenofobia - Il Segretario Generale dell'Onu Ban Ki moon, in una serie di telefonate con leader europei, ha elogiato chi ha espresso preoccupazione per le crescenti manifestazioni di xenofobia, discriminazione e violenze contro migranti e profughi in Europa. Ban, ha riferito un suo portavoce, ha auspicato che ogni manifestazione di questi fenomeni siano affrontati con forza e senza indugi. Il portavoce non ha identificato per nome gli interlocutori del Segretario Generale.

Volontari dall'Austria rischiano il carcere - Un portavoce della polizia ungherese ha affermato che "gli automobilisti arrivati oggi dall'Austria" per soccorrere i migranti al confine "rischiano l'accusa di traffico di esseri umani" nel caso decidessero di trasportare a bordo delle proprie auto i migranti. Lungo il confine tuttavia, la polizia ungherese oggi non ha effettuato alcun fermo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook