Sabato, 23 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Alluvione, l'impegno di enti sovracomunali
CORIGLIANO CALABRO (CS)

Alluvione, l'impegno
di enti sovracomunali

Alluvione, il Consorzio di Bonifica Integrale dei Bacini dello Jonio Cosentino di Trebisacce che sta già operando sul territorio intensificherà il proprio impegno su tutti i punti critici del territorio comunale, con particolare attenzione alla pulizia dei canaloni e dei torrenti. Entro la fine dell’anno dovrebbero andare in esecuzione gli interventi di messa in sicurezza previsti per i torrenti Leccalardo e Gennarito. Calabria Verde ha garantito l’impegno ad incrementare l’invio di uomini e mezzi a disposizione dell’Amministrazione Comunale per gli interventi più urgenti, inclusa la pulizia dei fiumi; nei prossimi giorni gli amministratori  incontreranno i vertici della Società per condividere le priorità d’intervento. La Regione Calabria si è detta disponibile ad accogliere tutte le richieste che perverranno dall’Esecutivo cittadino per integrare gli importanti e diversi progetti di mitigazione del rischio idrogeologico relativi al territorio di Corigliano, già previsti e finanziati. Sono, questi, i principali risultati emersi e registrati oggi, lunedì 14, a seguito dell’incontro promosso dal Sindaco Giuseppe Geraci per limitare le situazioni di rischio. Al tavolo tecnico-operativo voluto dal Primo Cittadino ad un mese di distanza dall’alluvione del 11 e 12 agosto erano presenti l’Autorità di Bacino-Regione Calabria (Salvatore Siviglia), l’Ufficio del Commissario straordinario per la mitigazione del rischio idrogeologico (Nello Gallo),l’azienda  Calabria Verde (Umberto Malagrino), il Consorzio di Bonifica Integrale dei Bacini dello Jonio Cosentino di Trebisacce (Marsio Blaiotta) e la Provincia di Cosenza (Francesco Basta eFranco Bruno). Siamo soddisfatti - dichiara Giuseppe Geraci- dell’attenzione e dell’impegno che il Presidente Mario Oliverio, attraverso l’ingegnere Siviglia presente oggi all’incontro, ha voluto attestare accogliendo il grido d’allarme lanciato nei giorni scorsi rispetto alla persistente situazione di emergenza nella quale il comune di Corigliano versa sin dal giorno successivo del nubifragio del 12 agosto scorso.Ringraziamo pubblicamente tutti gli enti sovracomunali che non hanno voluto far mancare la loro presenza ed il loro contributo fattivo all’incontro odierno. Pur consapevoli che l’emergenza non cessa oggi o nei prossimi giorni, siamo fiduciosi che tutte le procedure in corso relative ai progetti e finanziamenti destinati al governo del dissesto idrogeologico di Corigliano saranno accelerate e seguite con attenzione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook