Sabato, 04 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Milano precipita, lo spread corre
BORSA

Milano precipita, lo spread corre

borsa milano, Sicilia, Archivio, Cronaca
Milano apre male

L'Europa viene messa sotto pressione con vendite che colpiscono in particolare i titoli finanziari. Maglia nera tra i listini quello di Milano (-5,2%) dove le banche vengono a più riprese sospese al ribasso. Londra cede il 2,12%, Parigi il 2,6% e Francoforte il 2,15%.

Deboli anche i titoli dell'energia (DJ Stoxx -3,34%) e delle materie prime (DJ Stoxx -5,3%) con il petrolio ancora in calo. Le rassicurazioni del presidente della Fed non sono bastate e i listini in Europa scivolano ai minimi da ottobre 2013 mentre i futures sugli indici Usa appaiono in calo. Societe Generale cede il 12,11% dopo i conti trimestrali deludenti; Ubi perde l'11,64%, Mediobanca l'8,3% e il Banco Popolare il 7 per cento, con l'indice di settore che perde il 5,58 per cento.

E lo spread risale mentre il petrolio scende

Asia in rosso con Hong Kong (-4%) - Borse di Asia e Pacifico a ranghi ridotti ma in rosso con i timori sulla tenuta dell'economia mondiale anche dopo che il numero uno della Fed, Janet Yellen ha indicato di vedere rischi sulle prospettive economiche che potrebbero ritardare i piani di rialzo dei tassi di interesse. Chiuse le principali Piazze (Tokyo, Shanghai, Shenzhen) per festività va male soprattutto Hong Kong che affonda a -4 per cento. Vendite anche a Seul (-2,93%) mentre tiene Sidney (+0,95%). Per l'Hang Seng è l'inizio d'anno peggiore dal 1994. "Non si può evitare un calo perché ovunque c'è stato le stesse preoccupazioni sono ancora lì, ossia il prezzo del petrolio e la recessione globale", spiega a Bloomberg Steven Leung di UOB Kay Hian.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook