Giovedì, 27 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Non pagò gioielli, dieci mesi a Riccardo Bossi
VARESE

Non pagò gioielli, dieci mesi a Riccardo Bossi

bossi, lega nord, varese, Sicilia, Archivio, Cronaca
Non pagò gioielli, dieci mesi a Riccardo Bossi

Riccardo Bossi, primogenito del fondatore della Lega Nord Umberto Bossi, è stato condannato dal Tribunale di Busto Arsizio (Varese) a dieci mesi di reclusione (pena sospesa) e a una multa di 100 euro per aver acquistato dei gioielli e un orologio Rolex in un negozio di Busto Arsizio senza pagare il conto. Dovrà versare un risarcimento di 10mila euro, inoltre, al gioielliere che lo aveva denunciato, Bruno Ceccuzzi. Bossi è accusato di truffa aggravata per non aver saldato un debito di circa 20mila euro, nonostante i continui solleciti e le promesse di pagamento. Nella scorsa udienza il pm aveva chiesto la condanna a un anno e due mesi di reclusione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook