Mercoledì, 24 Ottobre 2018
GIRO

Il tappone lo vince Van Garderen

giro d'italia, Sicilia, Archivio, Sport
Il tappone lo vince Van Garderen

Lo statunitense Tejay Van Garderen ha vinto, battendo in uno sprint a due lo spagnolo Mikel Landa, la 18/a tappa del Giro d'Italia di ciclismo, da Moena (Trento) a Ortisei (Bolzano), lunga 137 chilometri.
L'olandese Tom Dumoulin ha conservato la maglia rosa, limitando i rischi nel tappone dolomitico. Il leader della generale è arrivato sul traguardo assieme a Nairo Quintana e Vincenzo Nibali.

"Non ho capito la tattica di Nibali e Quintana: si sono concentrati su di me, mentre altri guadagnavano terreno. Erano evidentemente d'accordo, ma hanno perso quasi un minuto da Pinot che, in una crono piatta come quella di domenica, è più forte di loro. Continuano a preoccuparsi solo di me, spero perdano il podio". Tom Dumoulin lancia una frecciata velenosa, ai diretti concorrenti nella lotta per la vittoria del 100/o Giro d'Italia. Passano pochi minuti e, dal pullman della Bahrain-Merida, Vincenzo Nibali gli risponde per le rime. "Io me ne frego se scendo giù dal podio, però anche Dumoulin deve stare attento: potrebbe scendere lui dal podio. Fa un po' lo spavaldo, ma le dichiarazioni si fanno a Milano. Se vince sarà stato bravo e gli stringerò la mano", le parole del siciliano. "Noi abbiamo provato ad attaccarlo - aggiunge - ma non può pretendere che, se va via il quinto in classifica, lo andiamo a prendere noi, altrimenti lo portiamo in carrozza fino a Milano".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X